Facebook
Google
Youtube
Feed
Italian English French German Spanish

Il Pallio della Carriera

L’odierna rievocazione storica in costume, per le chiare esigenze spettacolari, è ambientata nel periodo di maggiore splendore degli Aldobrandini, in particolare sotto il ducato di Donna Olimpia Aldobrandini recuperando nel contempo i tempi propiziatori della religiosità nei 7 rioni ... Leggi tutto

Calendario Eventi

 ◄◄ 
 ◄ 
 ►► 
 ► 
Agosto 2022
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Carpineto Romano, Italia
S. Pietro
Carpineto Romano, Italia
Jo Casteglio
Carpineto Romano, Italia
Jo Laco
Data :  Venerdì 12 Agosto 2022
13
14
15
16
17
Carpineto Romano, Italia
Jo Moro
Carpineto Romano, Italia
Jo Curso
Carpineto Romano, Italia
S. Giacomo
Carpineto Romano, Italia
S. Agostino
Data :  Mercoledì 17 Agosto 2022
18
19
20
21
22
23
24
25
26
Carpineto Romano, Italia
Lungo le vie del paese
Quattrocento figuranti in costume secentesco, radunati presso la porta della Peschiera, [...]
Data :  Venerdì 26 Agosto 2022
27
Carpineto Romano, Italia
Chiesa Collegiata
Offerta dei ceri e scoprimento del busto del santo patrono Benedizione dei cavalli e [...]
Data :  Sabato 27 Agosto 2022
28
29
30
31

Eventi del Pallio Feste Propiziatorie

Apertura Hostarie: 19-29 agosto 2022 e 2-4 settembre 2022 (info)
Sei qui: HomeNewsL'Ente Pallio della Carriera ospite a Foligno

L'Ente Pallio della Carriera ospite a Foligno


taverna di pugilliSabato 7 e Domenica 8 giugno 2014 i dirigenti del Pallio della Carriera sono stati ospiti della Quintana di Foligno.
Un'esperienza importante per conoscere una rievocazione di spessore storico, culturale e spettacolare a livello nazionale.
Grazie alla disponibilità di Lucio Cacace, dell'Ente Giostra della Quintana, e del Priore Stefano Mattioli, del rione di Pugilli, i rappresentanti dell'Ente Pallio della Carriera hanno potuto vedere da vicino l'organizzazione delle varie componenti (sartoria, taverna, scuderia) di una manifestazione così complessa e discutere insieme ai loro responsabili sulle problematicità e soprattutto su nuove progettualità e idee necessarie per garantire la continuità di un prodotto culturale, che non può prescindere da una continua ricerca della qualità e dal coinvolgimento della stessa comunità locale.
A loro va il nostro ringraziamento per l' accoglienza e soprattutto per la disponibilità dimostrata.